Sintassi del comando Linux scp ed esempi

Il comando scp è molto utile per la copia remota dei files. E’ inoltre la scelta migliore perchè cripta i dati proprio come ssh. In effetti utilizza proprio l’autenticazione ssh.

Questo è il comando per l’invio dei files ad un computer remoto:

scp -r [/path/filename] [login [email protected] address] : .

Questo è il comando per la ricezione dei files:

scp -r [login [email protected] address] : [/path/filename] .

Le opzioni del comando sono:

  • -r = copia ricorsiva dell’intera directory
  • . = directory corrente

‘/path/filename’ è il percorso completo di dove risiedono i files

‘login [email protected] address ‘ è la destinazione target computer. La password sarà richiesta una volta eseguito il comando.

Il punto (.) alla fine significa che i files devono essere copiati directory corrente. Chiaramente la destinazione può essere cambiata fornendo il percorso completo al posto del punto.